Home Page                                                                                                                                                                                                         Index

R O S I N I
Gallerie d'Arte

MAESTRI DEL NOVECENTO 

ARTE CONTEMPORANEA
 
                                

CHI SIAMO

 

GALLERIA FOTOGRAFICA

                                        

ARTISTI

 

 

INVESTIRE IN ARTE

 
Il potere seduttivo dell’arte è la caratteristica che spinge di solito i collezionisti ad acquistare le opere d’arte.
Il fascino e la risonanza evocatrice che gli elementi estetici di un’opera d’arte esercitano sul fruitore provocano in lui l’esigenza spirituale di aspirazione alla bellezza.
Il desiderio del bello che si prova davanti ad Opere d’Arte di straordinaria qualità invoglia anche i fruitori più reticenti o occasionali ad avvicinarsi ad un mondo interessante e sempre nuovo come quello dell’Arte.
 
Non tutti sanno però che è possibile unire questi aspetti intellettuali e culturali ad un proficuo investimento. L’Arte è divenuto lo strumento accettato da tutte le categorie economiche col quale diversificare gl’investimenti praticati con il patrimonio economico in modo semplice e privo di carichi fiscali.
 
 Le opere d’arte non sono soggette a tassazione: per i privati non esiste l’obbligo di denunciarle nella dichiarazione dei redditi, mentre un’impresa può addirittura detrarre le relative fatture come costi di produzione se le opere sono collocate in un locale di rappresentanza. Con le nuove normative vigenti, le opere d'Arte sono detraibili come beni materiali e strumentali, ammortizzando dal totale della fattura una percentuale che varia dal 33% al 46% distribuibile in 4/5 anni.
 
Affinché l’investimento sia vantaggioso a tutti gli effetti, oltre al proprio gusto e alla propria scelta,  è necessario affidarsi a chi conosce il mercato e le sue caratteristiche. La provenienza, l’autenticità, lo stato di conservazione e il reale valore nel momento dell’acquisto e  della vendita sono elementi che devono essere analizzati da un esperto per non rischiare  scelte azzardate.

 

L'ARTE AL DI SOPRA DELLA CRISI

 
Leggi gli articoli correlati:
 
La Stampa 02 marzo 2009

http://www.myluxury.it/articolo/recessione-investire-in-arte-contemporanea/5542/

http://www.moneyblog.it/consumi/investire-in-arte.html

http://www.introspezionismo.it/investire-in-arte/

http://delleconomia.it/articoli/2009-02/beni-di-rifugio-investire-sull-arte.php

http://www.caosmanagement.it/n5/patr_art3.htm

http://www.finanza.com/dettaglionotizia.asp?ActionNum=240922&Tipo=N


http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Tempo%20libero%20e%20Cultura/2007/11/arteconomy-fondi-arte.shtml?uuid=ec82d2f4-9f5a-11dc-a2b4-00000e251029&DocRulesView=Libero

http://www.artapartofculture.org/2008/12/25/natale-in-crisi-il-mercato-dellarte-tiene-di-barbara-martusciello/

http://archiviostorico.corriere.it/2008/febbraio/20/Investimenti_arte_co_9_080220107.shtml

http://cs-comunicatistampa.blogspot.com/2008/09/investire-in-arte-contemporanea.html

 

© Gallerie Rosini & C.- V.le Ceccarini 35/G- 47838 Riccione (RN)- Tel +39 0541.693007 - Fax +39 0541.693235 galleriarosini@fastwebnet.it

 

Associazione
Arte-Cultura-Solidarietà
dal 1992
 
Collezione
Rosini Gutman
 
 
face book